Iscriviti per ricevere i nuovi post via email

7 maggio 2016

Abbi coraggio

A volte è un attimo ritrovarsi impantanati. Magari ci siamo messi a litigare troppo a lungo con un problema o ci siamo soffermati a oltranza su un tratto di strada poco gradito. Ci siamo abituati a restare lì, perdendo di vista la bussola, dimenticando il nostro coraggio.

Uso spesso un trucco per tirarmi fuori dai pantani: fingo di essere qualcuno di molto saggio, qualcuno che sa cosa desidera il mio cuore.

È un gioco ed è importante affrontarlo come tale, senza alcuna pesantezza, ma con la leggerezza e il piacere dell'immaginazione.

In quel dialogo fantasioso con la parte saggia di me, accade tuttavia che qualcosa si metta in moto davvero: arrivano risposte a cui non avevo pensato o che non avevo osato concepire! Il passo successivo a questo punto diventa inevitabilmente attraente: sperimentare quelle strane risposte portandole nella realtà quotidiana, in un modo o nell'altro. E sapete già cosa accade poi: ritrovo il sapore della mia verità, il fermento di un coraggio che avevo perduto.

Questo voglio dirti oggi: abbi coraggio, quello che parte dall'immaginare cosa il tuo cuore desidera. E poi tuffati in quella dimensione ignota, vattela a cercare nel mondo.

La maggior parte degli atti di coraggio assomiglia più a un salto nel vuoto piuttosto che a decisioni ragionate, un vuoto fatto di mille ignote, terrificanti, fantastiche possibilità.

Se aspetti che tutto sia perfetto o sicuro, se aspetti di avere tutte le risposte al posto giusto, potresti non fare mai il salto; non scoprire mai cosa ti aspetta al di là del muro; non sapere mai di cosa sei veramente capace.

Camilla