Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2013

Entra in quel passo

Molti si interrogano nella pretesa e nel bisogno di trovare risposte "definitive". Invece di usare le parole come spinta per esplorare e andare oltre il conosciuto, si attaccano a esse.

Intendiamoci, ben vengano risposte chiare e definite, ma ogni risposta è una parte di un tutto più grande, uno scalino al quale inevitabilmente ne seguiranno altri e altri ancora, ciascuno collegato alla realtà del momento.

Una risposta, per quanto apparentemente esauriente, non può mai trasformarsi in un punto di arrivo, in un porto nel quale fermare la nave. È piuttosto un passaggio, una via che conduce al viaggio successivo.

I "cercatori di verità" non si fermano mai alle risposte della mente, ma cercano l'esperienza a cui le parole stesse alludono, sapendo che essa contiene le rivelazioni più grandi. Quando intuiscono una via, la percorrono. Non perdono tempo ad analizzarla, non la trattengono nei pensieri, ma la attraversano con tutto il loro essere. Sono consapevoli che gi…

Istruzioni per un diario

Ho così tante cose da raccontarvi e su cui portare l'attenzione, che non so da dove cominciare, amici! Ho deciso, tuttavia, di "ripartire" da un argomento che, in modo sincronico, mi è stato chiesto da più persone: il diario! Sì, sto parlando del prendere nota dei propri pensieri ed emozioni, e confidarli a un quaderno.
Il diario è uno strumento interessante che può essere usato per alimentare la propria crescita. Se volete provare, ecco qui alcune indicazioni...



A chi è rivolta questa pratica?

A tutti: a chi ama scrivere e a chi non ama scrivere, o pensa di non saperlo fare. Non si tratta, qui, di realizzare un'opera d'arte, ma di attivare un contatto con parti di sé più sfuggenti o profonde. Scrivere il diario può essere utile nei momenti di crisi o a cavallo delle rinascite, ma ben si presta anche come semplice attività quotidiana.

Scopo

Lo scopo è quello di non avere scopo...
Poi, in questo non-scopo, accade che energie bloccate per causa di stress e problemi …

Donne, guru e sesso curativo

Poco tempo fa ho pubblicato su Facebook una nota che ha sollevato un vespaio, dove un po' scherzosamente (e un po' no) denunciavo una certa abitudine, da parte di maestri e insegnanti dell'ambiente "spirituale", di approfittarsi del loro "pubblico femminile", soprattutto se "avvenente".
In seguito a diversi messaggi privati che ho ricevuto, ho capito che si tratta di una situazione molto diffusa e trovo quindi importante portare l'attenzione su questo tema.

Img source

Ma veniamo al dunque, ecco la mia nota:

Lasciatemelo dire... Penso che le donne su un percorso spirituale, e parlo di donne sexy e affascinanti, abbiano più possibilità di crescere rispetto a donne poco avvenenti e alla maggior parte degli uomini... Semplicemente perché a queste donne non è permesso cullarsi nell'illusione di un guru, di un maestro spirituale, o di un insegnante "evoluto" da prendere come punto di riferimento poiché, in un modo o nell'altro, q…

Translate








Acquista Online su SorgenteNatura.it