Iscriviti per ricevere i nuovi post via email

8 aprile 2016

Agisci sgangherato

C'è un aforisma di Cavezzali, il noto fumettista italiano, che ho fatto mio fin dal primo istante che l'ho letto: "Non aspettare le condizioni perfette per agire. Agisci sgangherato".


Spesso sono stata rallentata dal perfezionismo, una qualità che si trasforma facilmente in un limite perché, giudicando quegli aspetti di te che non sono "perfetti" (quindi tutti), non ti permette di evolverti.

Il perfezionismo ti spinge a cercare il controllo dei risultati e non ammette vie di mezzo, sperimentazioni, piccoli passi intermedi. In questo contesto è facile anche scegliere di non agire: i peggiori procrastinatori, non a caso, hanno un'anima da perfezionisti.

Per superare questo ostacolo, rammento a me stessa che le condizioni perfette per agire non esistono, perché c'è sempre qualcosa che si oppone o non si può controllare. Ecco perché il mio mantra preferito è diventato proprio "Agisci sgangherato".

Per entrare in azione non hai bisogno che tutto sia a posto, hai bisogno di farlo e basta.

E se rischi di cadere, di esporti, di non essere perfetto, di fare errori... Pazienza! Sai che problema sarebbe non sbagliare mai? Non avresti più nessuna possibilità di espanderti, di danzare con il mondo, di far crescere qualcun altro grazie ai tuoi errori, né avresti un motivo per ridere di te stesso...

E poi, come dice il saggio detto, "chi non fa non sbaglia". Meglio fare molto, e sbagliare ogni tanto, invece di fare poco per non sbagliare mai.

Quando ti "lasci andare" al fare, inoltre, ci prendi gusto... il gusto di scoprire che la maggior parte dei limiti di cui ti credi prigioniero sono dentro la tua testa. Te lo dice una che in passato ha pensato tanto, troppo. E oggi fa, nonostante i discorsi interni, le paure, le emozioni. Anzi, "fare" è proprio il modo con cui metto a tacere il rumore dei pensieri.

Prima di salutarti, voglio lasciarti con un'altra citazione in tema, proveniente da Richard Branson, l'imprenditore britannico fondatore del Virgin Group: "Se qualcuno ti offre una fantastica opportunità e non sei sicuro di farcela, accetta e poi... impara come farla".

Non rinunciare mai a una opportunità solo perché temi di non farcela o non ti senti all'altezza. Anzi, se dubiti, probabilmente è proprio il segnale che puoi affrontare quella sfida.

La maggior parte di coloro che non dubitano affatto di sé spesso si credono più capaci di quanto non siano realmente. Invece, le persone davvero intelligenti dubitano, ma hanno trasformato il dubbio da ostacolo ad alleato, perché lo usano per tenere la mente aperta e non smettere mai di imparare.

Non esitare, scendi in campo per metterti alla prova, e mantieni nel cuore la fede verso il risultato che desideri.