Iscriviti per ricevere i nuovi post via email

8 febbraio 2011

72. Parole e Visione

Ci sono "parole di luce" che sono proferite da chi non ha affatto Visione. E senza Visione, queste parole diventano strumento di seduzione, che è fine a se stessa. Sono parole che prendono, invece di dare. Sono trappole, non doni. Sono lampi di luce che poi lasciano nel buio, non fiamme secolari di ardente bellezza.


Se è vero che il simile attrae il simile, quando ci accorgiamo di essere stati sedotti da queste parole, abbiamo un solo modo per andare avanti: riconoscere e benedire quel che è stato, e dedicarci allo sforzo della Presenza e al contatto con le Emozioni Superiori. Questo costruisce il Cuore, l'unico in grado di vedere veramente. Solo con il Cuore possiamo ascoltare quel che va ascoltato, e abbandonare quel che va abbandonato.

Le parole sono strumenti della Visione, ma solo quando sono unite al Cuore.
Diversamente, è meglio tacere.